INIZIA COME IMPIEGATA DI COMMERCIO, DIVENTA UFFICIALE DELLO STATO CIVILE

I professionisti fanno strada: Sutharmena Satkunanathan

A 22 anni Sutharmena Satkunanathan ha già alle spalle diversi matrimoni, ma solo per lavoro. Dall’estate 2019 infatti questa giovane donna di origine cingalese è ufficiale dello stato civile della Regione Viamala (GR).

Sei entrata nel mondo del lavoro con una formazione professionale di base come impiegata di commercio AFC. Spiegaci perché.
A quattordici anni non è facile capire cosa vuoi fare da grande. Perciò ho svolto un test sugli interessi presso il centro d’informazione professionale e il risultato è stato chiaro: impiegata di commercio. Dopo diversi stage d’orientamento mi sono candidata presso due amministrazioni comunali e alla fine ho scelto di svolgere il tirocinio al Comune di Cazis.

Oggi sei ufficiale dello stato civile. Cosa ti ha spinto a iniziare un nuovo percorso?
Dato che l’ufficio dello stato civile della Regione Viamala si trova nello stesso edificio del Comune di Cazis, abbiamo avuto occasione di collaborare già durante il tirocinio. Nell’ufficio dello stato civile arrivano persone di tutte le fasce sociali, che vengono assistite nelle formalità burocratiche relative a eventi lieti, come nascite e matrimoni, ma anche tristi come i decessi. Sono rimasta affascinata da questa complessità e dalle sfide che comporta. Infatti, oltre a essere molto preparati, ci vuole un’elevata competenza sociale.

Quali ostacoli hai dovuto superare?
Ho dovuto superare me stessa … (ride). In altre parole: prima di tutto ho dovuto sentirmi in grado di fare questo lavoro. Non è scontato che una ragazza di 22 anni celebri il matrimonio di una coppia che ha dieci, venti o trenta anni più di lei. All’inizio sono stata assistita da una collega con più esperienza. Oggi mi sento sicura e svolgo tutte le attività in piena autonomia.

Cosa hai imparato nella formazione di base che ritieni indispensabile anche nella tua attività quotidiana?
Spesso durante il tirocinio ho lavorato allo sportello. È qualcosa che ti insegna a interagire con le persone in maniera competente, anche nelle situazioni più difficili. Inoltre, sono state utili le nozioni sul funzionamento dei Comuni e dello Stato.

Perché vale la pena iniziare una formazione continua?
Perché permette di svolgere attività più interessanti e di affrontare sfide sempre nuove. Personalmente ho imparato molte cose, che sono state utili anche nella mia vita privata. Inoltre, offre tantissime opportunità di continuare a formarsi seguendo i propri interessi. Adesso voglio accumulare un po’ di esperienza prima di compiere il prossimo passo. Mi piacerebbe lavorare presso l’autorità cantonale di vigilanza in materia di stato civile.

Sutharmena Satkunanathan

Età 22

Prima formazione

Impiegata di commercio AFC

Altri titoli

Ufficiale dello stato civile APF

Azienda

Regione Viamala / Comune di Cazis

SULLA STRADA GIUSTA

Formazione & carriera (7 min)
La formazione professionale superiore


Link

Pianificazione della carriera
Riorientarsi, perfezionarsi, riqualificarsi: l’orientamento professionale fornisce consigli utili per pianificare la propria carriera e illustra le offerte formative disponibili.
Orientamento.ch