Inizia come lattoniere, diventa capo lattoniere

I professionisti fanno strada: Maxime Pythoud

Maxime Pythoud è capo lattoniere per passione e lavora nell’azienda di lattoneria e impianti sanitari dei genitori. Del suo percorso formativo apprezza in particolare il legame tra teoria e pratica, oltre alla possibilità di entrare in contatto con i colleghi.

Sei entrato nel mondo del lavoro con una formazione professionale di base di lattoniere. Spiegaci perché.
Mi è sempre piaciuto lavorare con forme e materiali diversi. Volevo imparare un mestiere artigianale, che mi desse la possibilità di soddisfare il mio interesse per le costruzioni e di esprimere la mia creatività. Visto che i miei genitori gestiscono un’azienda che si occupa di lattoneria e impianti sanitari, conoscevo già le opzioni formative in questo settore e la scelta è stata semplice. Tuttavia, il tirocinio l’ho svolto da un’altra parte. Prima di lavorare nell’azienda di famiglia, infatti, volevo esplorare altri orizzonti.

Oggi sei capo lattoniere. Cosa ti ha spinto a prendere questa strada?
Dato che mi piace lavorare a contatto con la gente, dopo il tirocinio ho pensato di iniziare una formazione in ambito sociale. Dopo uno stage di sei mesi in un ente sociale però mi sono reso conto che non era la strada giusta. Perciò ho deciso di continuare a formarmi nella mia professione e di approfondire le mie conoscenze. La cosa che mi è piaciuta di più della formazione di capo lattoniere è stato lo stretto legame tra teoria e pratica.

Quali ostacoli hai dovuto superare?
Ho dovuto superare delle sfide ma non degli ostacoli. Ovviamente, siccome ho svolto la formazione parallelamente al lavoro, ho dovuto fare delle rinunce e passare le serate o i fine settimana a studiare. Tuttavia, non l’ho vissuto come un peso perché ho sempre avuto chiaro il mio obiettivo e la formazione mi piaceva molto.

Cosa hai imparato nella formazione di base che ritieni indispensabile anche nella tua attività quotidiana?
Nei corsi interaziendali abbiamo acquisito molte competenze pratiche e le tecniche che ho appreso mi sono utili ancora oggi. Inoltre, durante il tirocinio ho acquisito fiducia in me stesso e questo mi aiuta ad avere la giusta autorevolezza nei cantieri.

Perché vale la pena iniziare una formazione continua?
La formazione di capo lattoniere mi ha permesso di entrare in contatto con colleghi di altre aziende con i quali tuttora ci sentiamo e discutiamo di questioni tecniche. È una cosa che apprezzo molto. Inoltre, proprio nelle professioni come queste è importante continuare ad aggiornarsi e non dormire sugli allori.

Maxime Pythoud

Età 29

Prima formazione

Lattoniere AFC

Altri titoli

Capo lattoniere con attestato professionale federale

Occupazione attuale

Capo lattoniere e capo del reparto lattoneria

Azienda

Pythoud SA, Albeuve

Inizia come installatore di impianti sanitari, diventa capo montatore di impianti sanitari


Link

Pianificazione della carriera
Riorientarsi, perfezionarsi, riqualificarsi: l’orientamento professionale fornisce consigli utili per pianificare la propria carriera e illustra le offerte formative disponibili.
Orientamento.ch