Aziende formatrici

Di regola gli apprendisti svolgono gran parte della loro formazione professionale di base in un’azienda formatrice. Prima di iniziare il tirocinio stipulano un contratto con l’azienda e lo sottopongono per approvazione all’ufficio cantonale della formazione professionale. Quasi tutte le imprese possono diventare aziende formatrici.

Aziende formatrici

La aziende che formano apprendisti investono nel futuro. Da un lato perché permettono ai giovani di accedere al mondo del lavoro e, dall’altro, perché assicurano a sé stesse e al proprio settore un bacino di nuove leve già professionalizzate. E non è tutto: formare apprendisti conviene anche dal punto di vista finanziario!

Come diventare aziende formatrici
Quasi tutte le imprese possono diventare aziende formatrici. Le principali condizioni sono:

  • la direzione aziendale e i collaboratori sono motivati a formare apprendisti;
     
  • l’azienda opera in un numero di campi d’attività sufficiente per trasmettere agli apprendisti le competenze descritte nell’ordinanza in materia di formazione e per impiegarli in modo produttivo;
     
  • almeno un collaboratore ha appreso la medesima professione (con attestato federale di capacità) e ha frequentato il corso per formatori.

L’Ufficio cantonale della formazione professionale verifica che tutte le condizioni siano soddisfatte e, in caso affermativo, rilascia all’azienda l’autorizzazione per formare apprendisti. Il medesimo ufficio e l’organizzazione del mondo del lavoro interessata rimangono a disposizione delle aziende formatrici per eventuali domande o chiarimenti.

Come trovare apprendisti
Non appena dispongono dell’autorizzazione cantonale, le aziende possono mettere a concorso i loro posti di tirocinio utilizzando sia i canali di comunicazione propri sia la Borsa dei posti di tirocinio dei Cantoni. Quest’ultima è gratuita e viene gestita dagli uffici cantonali della formazione professionale. I posti di tirocinio vengono pubblicati sul sito dell’orientamento professionale.

Dopo la messa a concorso dei posti vacanti è la volta della procedura di selezione. A questo proposito raccomandiamo alle aziende di non selezionare i candidati solamente in base alle note scolastiche e a eventuali test, ma di considerare anche l’impressione che hanno dato di sé durante lo stage d’orientamento e/o il colloquio personale.

La formazione degli apprendisti
La formazione degli apprendisti si svolge in tre luoghi diversi:

  • in azienda: nell’azienda di tirocinio gli apprendisti acquisiscono abilità e competenze professionali concrete. Nel contempo vengono integrati nel processo di produzione;
     
  • a scuola: la scuola professionale trasmette loro conoscenze di cultura generale e le basi teoriche per l’esercizio della professione. Promuove inoltre le loro competenze professionali, metodologiche e sociali;
     
  • nei corsi interaziendali: i corsi interaziendali trasmettono conoscenze di base pratiche e settoriali e integrano così la formazione in azienda e l’insegnamento scolastico.

Link

I trucchi del mestiere: informazioni utili per aziende formatrici
Cosa deve fare un’impresa per diventare azienda formatrice? Come selezionare candidati e formare apprendisti? Il sito formazioneprof.ch offre consigli utili, liste di controllo e promemoria su questi e altri temi della formazione professionale.
formazioneprof.ch

Come diventare formatori
In azienda i formatori sono responsabili della formazione degli apprendisti. Prima di esercitare questa funzione devono seguire un apposito corso. Per saperne di più consultare il sito
formazioneprof.ch


DOWNLOAD

Un professionista tira l’altro
L’opuscolo per datori di lavoro «Un professionista tira l’altro. Formazione e formazione continua: un investimento che paga» può essere scaricato in formato PDF.